Scontro Musumeci-Toninelli sulla sistemazione delle Strade provinciali in Sicilia

Scritto da on 14 Marzo 2019


L’altro ieri  in Sicilia c’era il presidente del Consiglio Giuseppe Conte per la riapertura dei cantieri del raddoppio della Ss 640, il presidente si era meravigliato come mai non ci fosse nessuno a rappresentare la Regione Siciliana.

Lo stesso Danilo Toninelli  che durante il discorso nella galleria, parlando della Caltanissetta-Agrigento dice: “Oggi non ho visto la Regione”.


Poi, con i giornalisti, il ministro delle Infrastrutture è stato ancora più chiaro e dopo aver comunicato che la prossima settimana vareranno lo “sblocca cantieri”, con la nomina del commissario per la viabilità delle strade locali in Sicilia sbloccando così centinaia di cantieri nell’Isola, effettua l’affondo dicendo: Musumeci ci deve dare una mano, non si deve mettere di traverso e sono convinto che ce la darà. Nell’istruttoria che stiamo portando avanti ci servono alcuni dati e solo lui ce li può dare.

Musumeci  gradisce tanto che ieri ha risposto: «Da quasi quattro mesi attendiamo di sapere cosa il ministro per le Infrastrutture vuole fare per affrontare la drammatica condizione della viabilità provinciale in Sicilia: ci vuol dire il ministro che cosa pensa di fare per affiancare la Regione in questa vasta operazione di riqualificazione delle strade provinciali? Quali poteri, quali risorse e quali tempi?».

 



Settimana al Cinema

I Trailers audio dei Film al Cinema

Current track
TITLE
ARTIST

Background