Palermo retrocesso in Serie C, Foschi è infuriato: “Ricorriamo al tar, È uno scandalo, una pagliacciata, è giustizia a orologeria”

Scritto da on 14 Maggio 2019


Palermo retrocesso in Serie C, Foschi è infuriato: “Ricorriamo al tar, È uno scandalo, una pagliacciata, è giustizia a orologeria”

 

Palermo penalizzazione, Palermo serie C, processo palermo calcio, Rino Foschi, Palermo, Calcio
Rino Foschi infuriato e scatenato dopo la clamorosa decisione della Lega B di non aspettare il secondo grado di giudizio sulla vicenda Palermo e dopo avere “annullato” improvvisamente i play-out.

Foschi, intervenuto su Sportitalia, con la voce rotta dall’emozione parla così: “In Lega ha deciso Balata con i 6 consiglieri, andate a vedere chi sono. Serie C? Noi ripartiamo dalla serie che ci compete, faremo i play off per il lavoro serio mio e della società. In Serie C deve andare quella gente lì, anzi devono sparire dal calcio. Quello che è successo al Palermo è scandaloso, è una giustizia ad orologeria. È un sistema politico, hanno giocato sul lavoro professionale e su una città come Palermo”.


Il direttore sportivo del Palermo non usa giri di parole: “Andiamo a vedere chi ha deciso che interesse aveva, andiamo a vedere chi è il capo della Lega di B, chi sono i consiglieri che hanno deciso questa cosa qui, non aspettando neanche il secondo grado, annullando i play-out. È una cosa scandalosa, hanno penalizzato una città, i tifosi e tutto il lavoro fatto quest’anno con grande professionalità e serietà”.

Poi alza ancora i toni: “Sono dei truffatori, è uno scandalo. Se questa cosa qui è successa tre anni fa dovevano punirla tre anni fa, se era punibile. Non quest’anno. Qualcuno deve pagare: il signor Balata, coi consiglieri della Lega, deve rispondere a questa pagliacciata che ha fatto oggi a Roma”.



Settimana al Cinema

I Trailers audio dei Film al Cinema

Current track
TITLE
ARTIST

Background