L’annuncio del sindaco: “Riapre il Centro prelievi di Via Toscana. E quello dei vaccini sarà ampliato”

Scritto da on 28 Settembre 2019

Il centro prelievi di via Toscana sta per riaprire. La notizia è arrivata direttamente dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, in aula civica. Rispondendo all’interpellanza del consigliere di centrosinistra, Antonio Battista, Gravina ha annunciato anche il potenziamento dell’offerta di ambienti idonei a garantire un adeguato livello di assistenza vaccinale nei locali di via Toscana.

L’Amministrazione comunale metterà a disposizione ulteriori spazi adiacenti ai locali attualmente dati in affitto all’Asrem per ovviare ai problemi logistici ed ambientali denunciati ripetutamente dalla stessa azienda sanitaria.

La chiusura del centro prelievi di via Toscana risale al primo luglio. Ora si attende la svolta che secondo Palazzo San Giorgio sarebbe prossima.

consiglio-comunale-campobasso-159520

In Consiglio Comunale – ieri 27 settembre – è stato approvato anche lo schema di convenzione per la gestione del servizio di tesoreria comunale per il prossimo quadriennio. Grazie alla proposta del Partito Democratico formulata in Commissione Bilancio dalla consigliera Alessandra Salvatore, sarà possibile tornare ad erogare il micro-credito giovani.

La vecchia convenzione non consentiva l’affidamento del servizio, se non in cambio della previsione di un corrispettivo, che non poteva che tradursi in un costo a carico dei giovani beneficiari del micro-credito. Questo aveva inibito la riattivazione del relativo fondo rotativo, gestito, finché la normativa regionale lo consentiva, dalla Finmolise. Appena espletate le procedure di gara per l’affidamento del servizio di tesoreria, si potrà ripartire con i prestiti. Soddisfatti i consiglieri del Partito Democratico per una proposta che è stata accolta dalla maggioranza e dall’assessore al Bilancio, Giuseppina Panichella.

consiglio-comunale-campobasso-159518

A margine del Consiglio comunale anche la risposta dell’Amministrazione alle richieste del rappresentante del Fridays For Future, Dario Di Sisto. “L’appello all’Amministrazione comunale è quello di distinguersi da chiunque l’abbia preceduta dando maggiore spazio alle lotte studentesche e alle iniziative che si mettono in campo per l’ambiente”, queste le parole del rappresentante degli studenti accolto ieri a Palazzo San Giorgio.  Tra le richieste la copertura del servizio di raccolta differenziata di tutti i quartieri di Campobasso entro la fine di quest’anno. “Sulla raccolta differenziata agiremo con nuove forme sperimentali – ha annunciato l’assessore all’Ambiente, Simone Cretella. – Contiamo di coprire l’intera città l’anno prossimo anche se è molto difficile”.

Un’altra piaga della città capoluogo è quella del traffico. La città ha un servizio di trasporto pubblico fermo da mezzo secolo. “Stiamo avendo dei contrasti con la Regione Molise – ha ammesso Cretella – che ha deciso di non finanziare più il servizio pubblico mettendoci in seria difficoltà. Il servizio potrebbe anche fermarsi da domani. È stata avviata la procedura del bando che per decenni è stato prorogato. Si spera che da qui a qualche anno riusciremo ad avere un servizio finalmente efficiente. Tutto ciò che si può fare – anche in termini di traffico pedonale e ciclabile, – lo faremo. In termini di emissioni stiamo dando la massima priorità ad interventi di efficientamento energetico. Sono certo che troveremo il massimo sostegno di tutte le forze politiche”.

consiglio-comunale-campobasso-159515

A termine del Consiglio comunale è arrivata la promessa agli studenti da parte del vicesindaco, Paola Felice, di rivedersi in aula civica tra sei mesi, ribadendo l’attenzione dell’amministrazione comunale alle tematiche ambientali e alle richieste dei giovani.

L'articolo L’annuncio del sindaco: “Riapre il Centro prelievi di Via Toscana. E quello dei vaccini sarà ampliato” proviene da Primonumero.


Settimana al Cinema

I Trailers audio dei Film al Cinema

Current track
TITLE
ARTIST

Background