Mega antenna sul tratturo, Oratino spera: “L’autorizzazione potrebbe essere revocata”

Scritto da on 25 Gennaio 2020

No ai ripetitori“. Qualcuno l’ha scritto a grossi caratteri e con uno spray rosso su uno dei muri che si trovano quasi all’ingresso di Oratino, uno dei borghi più belli d’Italia, inserito nel progetto sulla valorizzazione dei tratturi finanziato dal Governo Conte con il Contratto istituzionale di sviluppo. E proprio a pochi centimetri dal tratturo, in uno dei punti panoramici più belli del paese, potrebbe essere costruita una mega antenna di telefonia mobile. Un mostro impattante sul paesaggio e con effetti anche sulla salute dei cittadini.

Per ora la ‘partita’ è stata bloccata. O meglio, tutto è stato rinviato al prossimo 1 aprile, quando scadrà la sospensione decisa dall’ufficio tecnico comunale. E in queste settimane “qualora venisse ravvisato un preminente interesse pubblico, l’autorizzazione potrebbe essere addirittura revocata“. E’ la dichiarazione che potrebbe preannunciare il colpo di scena quella che l’avvocato Massimo Romano fa ai giornalisti convocati questa mattina – 25 gennaio – all’auditorium ‘Giovannitti’ dal sindaco Roberto de Socio.

“Abbiamo ottenuto il primo risultato tangibile – sottolinea il primo cittadino soddisfatto – utilizzando i mezzi in nostro possesso e stando a quanto stabilito dalla legge”. L’amministrazione si è mossa con cautela e oculatezza, emerge dalle parole di de Socio, anche per evitare il rischio di un maxi risarcimento che il colosso della telefonia potrebbe chiedere. “Ci siamo mossi in maniera tale da evitare un danno all’ente e un contenzioso che avrebbe avuto effetti su tutta la comunità. Intraprenderemo tutte le strade per continuare a difendere il nostro territorio e la salute dei nostri cittadini”.

Massimo Romano e Roberto de Socio Oratino

Era indispensabile ottenere una sospensione urgente dei lavori – dice l’avvocato Romano – per evitare che venissero realizzati a fronte di dubbi – di legittimità e di merito – evidenziati dall’amministrazione comunale e a fronte di due provvedimenti approvati all’unanimità dal Consiglio comunale: il primo dello scorso ottobre, prima che l’autorizzazione venisse rilasciata; il secondo è la delibera con cui il Consiglio comunale ha individuato dei profili di dubbia legittimità in ordine al rilascio dell’autorizzazione e anche di merito, cioè di contrasto tra l’interesse pubblico espresso dal Comune in un’ottica di valorizzazione dello sviluppo locale attraverso la tutela dell’ambiente, del paesaggio, del borgo e del tratturo con questo tipo di installazione”.

Dunque, “la sospensione è solo temporanea” ma “ci sono tutti presupposti affinchè l’ufficio preposto possa fare tutte le valutazioni” e in particolare giudicare in modo compiuto “la conformità di questo intervento rispetto all’interesse pubblico”.

L’ufficio tecnico, spiega ancora Romano, ha i poteri per revocare tutto: “La legge prevede espressamente la possibilità di esercitare poteri di autotutela: quella amministrativa che è disciplinata dalla legge sul procedimento amministrativo, dal 241 del 1990, oltre che dal Testo unico sull’edilizia (il 380 del 2001). Dunque, la legge attribuisce specifiche prerogative laddove si riscontri o un profilo di contrasto con la legge (una o più violazioni di legge), ma anche la possibilità di procedere con una revoca qualora il provvedimento entri in contrasto con l’interesse pubblico o nel caso in cui ci siano dei motivi sopravvenuti. Dunque, al momento l’ufficio tecnico ha esercitato il potere di sospensione, fino al 31 marzo (data in cui scadrà la sospensione) dovrà valutare la sussistenza dei presupposti per la revoca o l’annullamento così come chiesto dal Consiglio comunale nell’atto di indirizzo”.

Oratino può incrociare le dita e sperare che il grosso ripetitore venga realizzato in contrada Cerro, dove le gru hanno iniziato già a lavorare da qualche giorno tra le proteste dei cittadini e del comitato che ha deciso di affidarsi all’avvocato Giacomo Papa per impugnare l’autorizzazione al Tar Molise. Ricorso che però non sarebbe ancora stato notificato in Municipio, come rivela a margine della conferenza il primo cittadino.


Canzoni di Natale

canzoni e musiche natalizie

Current track
TITLE
ARTIST

Background
Black Friday?
Da noi durerà per tutto il mese di Dicembre 

Dai valore al tuo business sfrutta al massimo i 3 canali di visibilità più efficaci di sempre :
🔹RADIO
🔹WEB 
🔹SOCIAL

[➡️  Contatta 392-8627847 radiorcs@hotmail.it 
GUARDA LA PROMOZIONE
close-link