Questione di Stile! Storie di Stile! Ogni donna “elegge” la propria Eleganza, a cura di Stefania Frasca. 2 puntata

Scritto da on 18 Maggio 2020

Questione di Stile! Storie di Stile! Ogni donna “elegge” la propria Eleganza.

SECONDA  PUNTATA

 

 

Benvenuti nella nostra nuova rubrica, dedicata alla moda, seconda puntata.

Eleganza!

Vi siete mai chieste a cosa ci riferiamo realmente, quando parliamo di eleganza?

 

Beh, a tal proposito può “illuminarci” la nostra splendida lingua italiana. Il mio invito è di soffermarci per un istante su quello che è il vero ed affascinante significato del termine.

Elegante, è ciò che si distingue per raffinatezza di gusto e senso estetico. Elegante, è ciò che denota signorilità e disinvoltura, e che è in netto contrasto con l’ostentazione e la vistosità che nulla hanno di elegante. Il termine in sé deriva da “eligere” ovvero scegliere, saper scegliere. E.. la scelta, il saper scegliere, è un percorso personale che porta ciascuna donna a costruire, ad eleggere, la propria eleganza.

Proprio perché la vera eleganza “cozza” con l’ostentazione, vi confido che l’eleganza, quella vera, è discreta e la si può svelare nella cura del dettaglio, nella scelta dei materiali, nella creazione degli abbinamenti. Si tratta di quella discrezione definita nel linguaggio comune “semplicità”. Quella semplicità mai banale, che ha un’anima, quella semplicità mai priva di personalità. A me piace parlarne come quell’eleganza discreta, arricchita da quel tocco personale che crea lo stile e che si rifletterà all’esterno solo se nasce dall’eleganza del cuore.

Fatte queste dovute precisazioni, a proposito di scelta dei materiali, un ruolo importante è quello svolto dalla qualità, caratteristica essenziale per far apparire gli abiti “senza tempo”.

La qualità è quella che ci permette di non rimanere vittima dei cambi repentini e veloci delle “mode” passeggere, è quella che ci permetterà di avere un guardaroba impeccabile senza sostituirlo ad ogni stagione ma semplicemente rivedendolo, rivisitandolo e svecchiandolo con dei particolari di moda.

Si tratta di una inversione di tendenza, per approdare ad un ritorno di valori: perché destinare al triste e consumistico “usa e getta” un capo di valore? Perché non investire su capi che, a differenza di altri rimangono attuali e senza tempo solo cambiandone accostamenti ed accessori?

È a partire da queste riflessioni, che potremo “costruire” il nostro stile personale.

Costruire, si! Perché per approdare e mantenere il proprio stile, occorre partire da quei capi, gli evergreen, che rimarranno i pilastri del nostro guardaroba. In tal modo, senza relegare il nostro amato capo ad una vita ridotta se non addirittura all’usa e getta, riusciremo ad avere un guardaroba da vere Signore, avendo eliminato il Kitsch (di pessimo gusto) e facendo posto allo “chic”.

E… una volta incontrato il “nostro” personale stile, il nostro modo di vestire, quello che riflette la nostra personalità, conservarlo tutta la vita sarà il segno che abbiamo incontrato il nostro “essere”!

Alla prossima, con le nostre “questioni di stile”.

Intanto, buona Eleganza a Tutte!

ASCOLTA IL PODCAST DELLA PUNTATA

 

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO CLICCA QUI 

CLICCA PLAY SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO


SEGUI QUESTO LINK:

Lampedusa, sbarcano 80 migranti. Il Sindaco Martello: ”Anche militari li evitano, situazione inaccetabile”

 

 


Canzoni di Natale

canzoni e musiche natalizie

Current track
TITLE
ARTIST

Background
ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
video: oroscopo, almanacco, meteo italia, meteo sicilia, notiziario, politica, eventi, sport, notizie

ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
close-link