“Ho messo una foto su Instagram e il mio fidanzato mi ha picchiata”: la denuncia di Melissa

Scritto da on 14 Giugno 2020

“Ho messo una foto su Instagram e il mio fidanzato mi ha picchiata”: la denuncia di Melissa

picchiata-fidanzato-foto-instagram

Ha denunciato il fidanzato, affermando di essere stata picchiata per aver pubblicato una foto su Instagram. E sullo stesso social la ragazza ha pubblicato la foto del suo viso deturpato dai colpi del fidanzato, con un occhio nero. “Alla base della violenza c’è una gelosia cieca”, scrive Melissa Gentz, studentessa 22enne che ha scelto di denunciare il fidanzato, il miliardario brasiliano Erick Bretz. I due si erano conosciuti in Brasile, a Belo Horizonte.

Picchiata dal fidanzato per una foto su Instagram

Tre mesi dopo a Tampa, in Florida, dove la ragazza studia biologia molecolare, una serata come tante – divano e film da vedere insieme – si trasforma in una notte di violenza. Melissa racconta che alla base del litigio, acceso dallo stato di ebbrezza del 25enne, ci sarebbe una fotografia della ragazza, pubblicata qualche giorno prima su Instagram. Nell’immagine incriminata la studentessa appare a mezzo busto con indosso un top nero.

La violenza sulla ragazza

La descrizione della violenza subita per questo scatto innocente parla di schiaffi e calci, di pugni sul viso, di una caduta contro un mobile, di urla e di lacrime. Poi la telefonata alla polizia, le cure. Melissa è salva per miracolo ma quella violenza non può restare impunita. Sceglie così di denunciarla sullo stesso social che l’ha causata.



La foto su Instagram

Su Instagram, la ragazza ha pubblicato prima la foto del volto martoriato, poi quella che ha generato la violenza. “Sto ripubblicando questa foto perché il mio fidanzato l’ha cancellata senza il mio permesso. Mi ha detto che le donne fidanzate non possono pubblicare foto che mostrano il loro seno. Ora voglio lanciare un messaggio a tutte le ragazze che vivono una situazione simile chiedendo loro di ribellarsi e troncare il rapporto prima che sia troppo tardi”.

L’arresto del ragazzo

Erick è stato arrestato dopo la denuncia della ragazza, che non è stata solo social, ma è stato rilasciato su cauzione. Ha negato ogni accusa e ora un ordine restrittivo gli impedisce di avvicinarsi alla 22enne. In molti ricordano come il Brasile, paese di origine del giovane, abbia un altissimo tasso di femminicidi e come la cultura machista sia ancora molto presente condannando spesso le donne a vivere violenze nei rpporti di coppia.



Nel 2006 è stata emanata quella che viene chiamata Legge Maria da Penha, dal nome di una donna rimasta paraplegica dopo due tentavi di omicidio da parte del marito e diventata suo malgrado un simbolo. La legge riconosce la gravità della violenza domestica e sanziona pesantemente le aggressioni contro le donne in ambiente domestico e familiare. Ma purtroppo i casi continuano numerosi.

La foto virale sui social

Le foto di Melissa hanno fatto il giro del mondo, registrando oltre un milione di like, e l’attenzione e il supporto di diverse star della tv brasiliana come l’attore Joao Vicente de Castro e la modella Luiz Brunet che ha commentato: “Donne, per l’amor di Dio, prestate attenzione a questi ‘segni’ nelle persone che vi stanno accanto. Ora uniamoci, il tempo del silenzio è passato”.

Fonte: OcchioNotizie.it


Canzoni di Natale

canzoni e musiche natalizie

Current track
TITLE
ARTIST

Background
ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
video: oroscopo, almanacco, meteo italia, meteo sicilia, notiziario, politica, eventi, sport, notizie

ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
close-link