SAN CATALDO. “MINIERA BOSCO IN STATO DI ABBANDONO”. LA DENUNCIA DI “NO SERRADIFALKO”: “SITUAZIONE PEGGIORATA“

Scritto da on 7 Luglio 2020

SAN CATALDO. “MINIERA BOSCO IN STATO DI ABBANDONO”.  LA DENUNCIA DI “NO SERRADIFALKO”: “SITUAZIONE PEGGIORATA”

 

 


SAN CATALDO. Sopralluogo nella ex miniera Bosco dell’associazione “No SerradifalKo”.

“Lo stato di abbandono è totale e la situazione peggiora di giorno in giorno. Tonnellate di amianto, cumuli di materiale inerte, olii e liquidi di varia natura, documenti di vario genere in balia delle intemperie, cedimenti strutturali e smottamenti di tutta l’area che si estende per diversi ettari”, denunciano i volontari della Onlus.

Per i quali, rispetto al passato, l’unica novità sarebbe rappresentata da “un costoso impianto di videosorveglianza con quattro telecamere nel piazzale antistante l’ingresso principale più altre otto all’interno dell’area mineraria, a circuito chiuso e alimentati da pannelli solari”.  Anche se “il perimetro di recinzione vede un cancello spalancato che permette l’ingresso a chiunque ne voglia farvi accesso”, denuncia ancora “No SerradifalKo”.

Che pone ancora domande che non avrebbero “mai avuto risposta”: “Come è  potuto accadere tutto questo? Come si può essere indifferenti difronte a tutto questo? Perché da diversi anni le istituzioni stanno a guardare senza fare nulla”?

Da qui la richiesta dei volontari della Onlus: “Sostenete la nostra Associazione; sostenete il nostro impegno; sostenete la nostra causa, che è la vostra e quella delle generazioni future”.

Continua a Leggere


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background