SERRADIFALCO. LITIGI SPORADICI, NON MALTRATTAMENTI. UOMO ASSOLTO DALL’ACCUSA RIVOLTA DALLA COMPAGNA

Scritto da on 24 Luglio 2020

SERRADIFALCO. LITIGI SPORADICI, NON MALTRATTAMENTI. UOMO ASSOLTO DALL’ACCUSA RIVOLTA DALLA COMPAGNA

 

Serradifalco. Un uomo di 56 anni (A.P., le sue iniziali), originario di Caltanissetta, è stato assolto dall’accusa di maltrattamenti nei confronti della compagna (I.F., le sue iniziali).

La donna l’aveva denunciato nel 2016 al culmine di una ennesima lite tra la coppia. In particolare l’uomo avrebbe anche colpito di striscio con un bicchiere uno dei figli minori.

La donna nella denuncia aveva riferito che già dal 2008 era stata oggetto di vessazioni, insulti, e violenze da parte del convivente. La vita familiare aveva avuto alterne vicende ed a separazioni avevano fatto seguito riconciliazioni. 

In diverse occasioni erano Intervenuti i carabinieri di Serradifalco a seguito della chiamata della donna.

Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna dell’uomo ad anni tre e mesi due di reclusione. Nel corso del dibattimento, però, la donna – che non si era costituita parte civile ed era assistita dall’avvocato Giuseppe Dacquì – ha ridimensionato le accuse.

La difesa dell’imputato, rappresentata dall’avvocato Vincenzo Ricotta (nella foto), ha sostenuto che nel caso di specie facesse difetto il requisito della abitualità della condotta necessaria per configurare il delitto di maltrattamenti e che si trattava solo di liti sporadiche conseguenti alla rottura della relazione tra i due. 

Il giudice Santi Bologna ha assolto l’imputato dal reato ascritto.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background