Promozione B : Le ultime operazioni di mercato di Castelluccese, Torrenovese, Gioiosa, Pro Falcone , Santangiolese, Stefanese e Sinagra

Scritto da on 31 Agosto 2020

Pro girone B

Le ultime operazioni di mercato di Castelluccese, Torrenovese, Gioiosa, Pro Falcone , Santangiolese, Stefanese e Sinagra . Formazioni che disputeranno il campionato di Promozione Girone B

Castelluccese

Gabriele Butera è un nuovo calciatore della Castelluccese. Attaccante di grande esperienza e profondo conoscitore della categoria, Gabriele approda a Castel di Lucio dopo l’esperienza della passata stagione con la maglia del Casteldaccia. Negli ultimi anni ha dimostrato sempre grandissima costanza in fase realizzativa e il suo apporto sarà certamente importante per dare ulteriore peso al reparto offensivo biancorosso.

Linea sempre più verde per la Castelluccese che verrà, grazie anche agli innesti di due nuovi giovanissimi: Mattia Giambelluca e Placido Tita. Mattia è un difensore classe 2003 di Finale di Pollina cresciuto, però, calcisticamente a Capo d’Orlando con la Free Time, mentre Placido è un centrocampista classe 2002 che ha già avuto la soddisfazione di esordire già l’anno scorso in prima squadra.

 

Torrenovese

 

 Andreas Lucas Fallo!
Anno 2001 ha militato dal 2010 al 2015 nel settore giovanile della USD Rocca, dopo di che passa per due campionati (2016/17 e 2017/18) con il settore giovanile della FCD New Eagles 2010 , per rientrare nelle ultime due stagioni nel settore dilettanti della USD Rocca.
Il centrocampista deve avere resistenza fisica, abilità nei passaggi e anche un buon tiro, e Andreas anche se giovane è padrone della sua zona!

Francesco Sapone classe 2000, terzino abile anche come centrale di difesa, ha giocato dalla stagione 2011/12 fino alla 2014/15 con le giovanile della New Eagles e dalla 2015/16 alla 2016/17 con le giovanile della USD Rocca per poi passare nelle ultime due stagioni con la prima squadra, molto legato al Mister Bontempo che lo ha trascinato con se anche in questa esperienza rosanero.

Lombardo Facciale Matteo anno 2001, centro campista con doti anche alla difesa, che ha militato nelle giovanile della USD Rocca nella stagione 2013/14 e dalla 2014/15 fino alla 2017/18 nelle giovanili della New Eagles, nel campionato 2018/19 torna alla USD Rocca per poi venire in prestito alla Torrenovese nell’ultimo campionato 2019/20.

Polisportiva Gioiosa

Giuseppe Cultrona  17/11/1998,
terzino destro all’occorrenza anche sinistro, alla quarta stagione con la Polisportiva, non ha bisogno di presentazione alcuna, essendo già ben noto alla tifoseria granata, sia per la sua consolidata militanza nelle fila del Gioiosa e sia perché Gioiosano di nascita.

I suoi trascorsi sono di tutto rispetto, ha giocato da juniores nella Tiger Brolo divenendo campione regionale!

Nello stesso anno è stato anche convocato giocando nel campionato juniores Nazionale e successivamente ha militato per due anni nelle fila dell’Iniziativa San Piero Patti, nel campionato di promozione.

 

Andrea Sidoti  un ragazzo che è cresciuto e maturato nella nostra squadra.

Classe ‘91 è il classico numero 10 tutto genio e sregolatezza, piedi sopraffini accompagnati da una grinta e da un cuore fuori dal comune.

Dopo una breve parentesi lontano dai nostri colori, nonostante non gli siano mancate le richieste, ha voluto ancora una volta sposare il
progetto della Polisportiva Gioiosa e sarà una pedina fondamentale del nuovo mister.

Alessandro Bonamonte, classe ‘95, altezza 1,85 per 73 kg, talentuoso centrocampista, non ha bisogno di presentazione alcuna, essendo già ben noto alla tifoseria granata.

Anche quest’anno ha sposato il progetto “Polisportiva Gioiosa”.

Dopo l’ottima stagione passata in cui in maglia granata ha mostrato tutto il suo valore, proveniente da militanze in serie D, Alessandro ha deciso di continuare la sua avventura qui a Gioiosa!!!!!

Altro colpo per la Polisportiva Gioiosa, si tratta di un giovane calciatore, davvero promettente.

Gabriele Gumina, attaccante classe ‘00 è l’ultimo arrivo in casa Polisportiva.

Cresciuto nelle giovanili dell’ex Nino Bonanno, si trasferisce a Tonnarella dove viene schierato in prima squadra e disputa il campionato di promozione.

L’anno successivo si trasferisce a Gioiosa, dove disputa il campionato di promozione e vista la giovanissima età ed il suo talento viene schierato anche nelle file della squadra juniores, disputando un ottimo campionato.

Dopo un anno di inattivitá riprende a giocare indossando con orgoglio la casacca granata, con tantissimo entusiasmo e tanta voglia di far bene.

Benvenuto Gabriele, nella Famiglia della Polisportiva ed un immenso in bocca al Lupo!!!!!

 

Pro Falcone

Colpo a sorpresa del Pro Falcone che con un autentico blitz del presidente Mariano Gitto porta a vestire la casacca giallorossa il fortissimo Cristian Adamo  …Giocatore dalla tecnica sopraffina dotato di grande intelligenza tattica e rapidità nella giocata anche in spazi stretti…Cristian fa la trafila delle giovanili tra Patti, Messina e Milazzo, prima di disputare cinque campionati di Promozione con l’Iniziativa San Piero Patti…Passa poi alla Nuova Rinascita Patti in prima categoria dove vince il campionato realizzando 18 reti…L’anno scorso sempre alla Nuova Rinascita Patti dove guadagna una comoda salvezza in Promozione…
Il Pro Falcone con l’ingaggio di Adamo rafforza il reparto offensivo già competitivo, aumentando di molto le soluzioni e la velocità delle azioni d’attacco…

Il Pro Falcone annuncia la firma di un giovane talento falconese, Graziano Cangemi, classe 2003 che ha fatto tutta la trafila delle giovanili nell’ ACR Messina e l’anno scorso nella Nuova Rinascita Patti, con cui ha esordito in Promozione…Attaccante mancino dal piede educato con un gran tiro ed ottima corsa…La dirigenza tutta ha fortemente voluto convincere Graziano a sposare il progetto giallorosso, dando una gioia anche al nonno Famà Salvatore, storico dirigente del Falcone e attuale vice presidente della società…

La rosa giallorossa si potenzia con uno dei giocatori più duttili e intelligenti tatticamente del comprensorio, Giuseppe Maisano  classe ’94, anche lui arriva direttamente dall’Igea1946 con cui ha vinto lo scorso campionato di Promozione…Cresciuto nelle giovanili del Milazzo, con cui ha anche esordito in Lega Pro, ha giocato in promozione col Città di Milazzo, Merì e Ciappazzi, prima di passare al Terme Vigliatore col quale sfiora la promozione perdendo la finale playoff…per poi giocare sempre a Terme un campionato di Eccellenza…Giuseppe può ricoprire tutti i ruoli di fascia sia a destra che a sinistra, per questo è considerato uno degli acquisti più preziosi per la sua capacità di adattarsi a vari moduli e situazioni di gioco, oltre ad essere ragazzo serio e umile con grandi doti tecniche e tattiche…

Ritorna Armando Agolli in casa Pro Falcone…la società lo ha rivoluto fortemente superando molta concorrenza, garantendosi un calciatore dal fisico fuori categoria…Dopo una stagione col Due Torri, Armando torna a Falcone, dove due stagione fa aveva disputato un ottimo campionato in 1à categoria, sfiorando la promozione raggiungendo la finale playoff e sfiorando la finale di Coppa Sicilia…in precedenza tra le fila della Tirrenia aveva vissuto in campionato da protagonista in Promozione, perdendo solo al finale Playoff contro il Terme Vigliatore allenato proprio da mister Alizzi…Armando sarà fondamentale per la squadra perché oltre a poter ricoprire tutti i ruoli di fascia, garantisce maggiore forza fisica, velocità e cattiveria agonista

Santangiolese

 

Dopo aver lanciato la nuova campagna abbonamenti per la stagione 2020/21, la Santangiolese ritorna ad annunciare ai propri tifosi le riconferme legate ai calciatori che faranno parte della rosa anche per il prossimo anno.

Emilio Ricciardello
Giovane calciatore voluto fortemente dal mister Andrea Ioppolo lo scorso anno. Ragazzo straordinario per spirito di sacrificio, ha dato il massimo per la causa biancoazzurra. Un vero e proprio jolly per lo scacchiere, sia da esterno che da mezzala ha sempre dimostrato di volersi tenere stretta la maglia della Santangiolese.

 Salvatore Russo Battagliolo
Altro fedelissimo di Andrea Ioppolo. Cresciuto nelle giovanili del Sinagra Calcio, si appresta a continuare il suo percorso di crescita a Sant’Angelo di Brolo. Dopo aver accettato di buon grado la nuova proposta del ds Federico Sidoti, si è subito messo a disposizione di compagni e staff tecnico.

Antonio Restifo
Infine, chiudiamo con l’attaccante classe 2001, giovane di prospettiva sul quale la Santangiolese ha puntato fortissimo. Lo scorso anno, dopo con una corte serratissima, è arrivato a Sant’Angelo diventando un pedina fondamentale con 8 reti all’attivo e diversi assist realizzati ai compagni.

 

Il direttore sportivo Federico Sidoti annuncia ufficialmente i due portieri della Santangiolese della prossima stagione:

Gabriele D’Agati
Classe 1994, arrivato lo scorso dall’Umbertina, ha dimostrato di poter dare tanto alla causa biancoazzurra grazie alle grandi qualità – sia dal punto di vista tecnico sia a livello umano – che sin dal primo giorno ha profuso nel progetto. La passata stagione si è reso protagonista assoluto insieme ai compagni della grande cavalcata verso il terzo posto finale. Il suo nome è sinonimo di affidabilità e l’intero ambiente è entusiasta della sua conferma.

 Matteo Giaimo
Con un blitz di mercato, il tecnico Andrea Ioppolo grazie al supporto della società, ha convinto il giovane portiere classe 2002 ad affidare il suo futuro alla Santangiolese. Figlio d’arte (il padre fu protagonista a S.Angelo di Brolo nella storica formazione allenata da mister Nino Giorgio), calcisticamente è cresciuto a Patti, prima sotto la guida di Nino Bonanno, e successivamente negli allievi regionali della Nuova Rinascita. Durante la scorsa stagione ha proseguito il suo percorso di crescita difendendo i pali della squadra del suo paese in ben 5 partite di Promozione, dimostrando la sua voglia di fare bene nonostante la giovanissima età. E’ un portiere con personalità, con voglia di crescere e con l’obiettivo di disputare una prima grande annata tra i pali della Santangiolese.

 

IMPORTANTI RINNOVI PER LA SANTANGIOLESE

 

 

Leonardo Tuccio: Il Jolly
Dopo la splendida stagione dell’anno scorso con 3 gol e 8 assist all’attivo, ha deciso grazie al rapporto personale e umano col ds Federico Sidoti di rimanere a S.Angelo di Brolo. Un vero jolly che nella passata stagione ha ricoperto diversi ruoli: terzino, mezzala ed esterno d’attacco. Parliamo di un ragazzo umile, dalle notevoli capacità tecniche e tattiche. E’ bastata una semplice chiacchierata con il direttore per chiudere l’accordo. Un fedelissimo di mister Andrea Ioppolo, garantisce sostanza e qualità in più ruoli.

Peppe Fantino: Il Muro
Dopo un lungo girovagare tra Eccellenza e Serie D, per il terzo anno consecutivo difenderà i colori della squadra di S.Angelo. Giocatore dinamico, qualitativamente importante, anche lui può ricoprire diversi ruoli, terzino sinistro e centrale di difesa. Grazie ai consigli del capitano ed alla sua predisposizione tattica, è stato uno dei migliori difensori della categoria, facendo della difesa biancoazzurra la terza del campionato per minor numero di gol subiti.

 Francesco Mastriani: Il Regista
Ragazzo speciale e punto di riferimento. A 20 anni ha già metabolizzato il ruolo da leader e quello che la Santangiolese gli ha prospettato. Per il terzo anno consecutivo, nonostante le numerose richieste, guiderà ancora una volta il centrocampo biancoazzurro. Pupillo del ds Sidoti, la sua conferma è l’ennesima dimostrazione di attaccamento alla società, ai compagni e all’allenatore.

 Alberto la Rosa: Il Professore
Uomo imprescindibile sia dal punto di vista sportivo che umano. Un ragazzo che con le sue qualità ha dimostrato il suo grande valore e la sua grande sagacia tattica. Uomo spogliatoio ed esempio per i giovani, senza esitare – con la stessa responsabilità di sempre sebbene qualche chiamata estiva – ha deciso di restare e combattere per questa maglia.

 Augusto Monte: l’Argentino Biondo
Ragazzo dai valori importanti, dal rispetto smisurato per società e compagni. Anche lui si lega alla maglia santangiolese per il terzo anno di fila. Il centrocampista nato a Buenos Aires, senza prendere in considerazione altre richieste da società blasonate, con serenità ed equilibrio ha deciso di restare a S.Angelo di Brolo.

Francesco Pintaudi: Il Capitano
Il 20 luglio di 14 anni fa, la bandiera di questa società si legava al direttore e amico Federico, ma soprattutto si cuciva addosso i colori e l’appartenenza di questo paese. Dai meandri della seconda categorie ai vertici della Promozione c’è sempre stato, soprattutto sotto l’aspetto umano, rispettando il ruolo di capitano che ha sempre svolto con massima diligenza. La società gli rinnova una stima immensa, prima per la persona e poi per il calciatore, per esserci stato sia nei momenti difficili che in quelli di gioia;

Tindaro Pintaudi: Il Vice Capitano.
Anche lui 14 anni fa ha accettato il progetto del club realizzando tanti sacrifici, senza chiedere mai nulla in cambio. Insieme al capitano, ha dato la forza a tutto il gruppo dirigente nei momenti difficili per non mollare e andare avanti. E’ un’icona del calcio Santangiolese e punto di riferimento imprescindibile per questa società;

 Francesco Spinella: IlBomber
Venuto fuori dalla ‘cantera’ biancoazzurra, è il simbolo di questa lunga cavalcata. E’ l’uomo squadra che con i suoi gol ha portato in la Santangiolese al doppio salto di categoria. Negli ultimi anni ha superato le 50 reti con la maglia del suo paese. Un ragazzo che – dopo aver provato un’esperienza fuori dal Caldarera per una sola stagione – non ha esitato a tornare ad indossare la maglia numero 9 che gli appartiene;

 Agostino Tranchita: Il Fuoriclasse
Altro pezzo da 90 della Sant’Angelo biancoazzurra, mai come quest’anno corteggiatissimo sul calciomercato, tra i più gettonati da altre società. Ma Agostino, dopo un’attenta valutazione e un confronto con i compagni e amici di una vita, ha deciso con grande amore – nonostante richieste non indifferenti – di vestire per l’ennesima volta quella maglia biancoazzurra e quel numero 7 che ha sempre onorato sulle proprie spalle con grandissimi sacrifici.

Stefanese 

La stefanese calcio è lieta di annunciare il ritorno a “casa” del giovane compaesano Francesco Caruso, classe 1999 proveniente dal Città di Rocca di caprileone difenderà la porta arancio-nero…

Il direttore Sportivo Vincenzo Noto è lieto di annunciare che da oggi il calciatore Perna Salvatore è un giocatore della stefanese calcio, ragazzo classe 1997 proviene dalla polisportiva città di Caccamo.

Salvatore Cicero Classe 95′ Sarà la nuova Mezz’ala dell’ASD Stefanese Calcio

Giovanni imbraguglio classe 99′ sarà il nuovo centrocampista dell’ASD stefanese calcio

Giuseppe Sorrentino classe 95′ sarà il nuovo difensore dell’ASD stefanese calcio

Manuel Grimaudo classe 96′ sarà il nuovo centrocampista dell’ASD Stefanese Calcio

Cinquegrani Giuseppe classe 2001 sarà il nuovo trequartista dell’ASD Stefanese calcio

GIAIMI MATTIA classe 2003 sarà il nuovo centrocampista della ASD STEFANESE CALCIO

Vincenzo Lo Bianco classe 91′ sarà il nuovo portiere della ASD STEFANESE CALCIO

 

Sinagra

Convocati per il ritiro

PORTIERI
Leone Bonfiglio, 1999
Antonino Calamunci, 2003

DIFENSORI
Giovanni Gaudio, 1987
Simone Bonfiglio, 1989
Fabio Saccà, 1999
Giuseppe Mangano, 2002
Andrea Lopresti, 2002
Gaetano Giglia, 2002
Dario Giglia, 2004

CENTROCAMPISTI
Michael Fimognari, 1997
Salvatore Pizzo, 1997
Anthony Scarbaci, 1997
Tony Fogliani, 1999
Niko Fogliani, 2003
Giovanni Natalotto, 2004
Nunzio Scaffidi, 2005

ATTACCANTI
Giovanni Bucale, 1985
Vincenzo Fazio, 1989
Stefano Liuzzo, 1991
Mattia Protopapa, 1997
Domenico Ratto, 1998
Alessandro Natalotto, 1998
Giuseppe Radici, 2000
Santino Ballato, 2003

 

 


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background