“Gli Italiani scelgono la Libertà”. Dal primo al 3 ottobre, la Lega a Catania con una maratona di interventi, incontri e dibattiti

Scritto da on 28 Settembre 2020

A Catania dall’1 al 3 ottobre una lunga maratona di interventi, dibattiti, incontri sui temi delle Libertà. L’evento si svolgerà alla Nuova Dogana di via Cardinale Dusmet.

“Una grande iniziativa – sottolinea Alberto Samonà, assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identita Sicilian –  in cui si parlerà di cultura, di energia, di infrastrutture, di turismo, di giovani, di pesca e agricoltura, di ambiente, di immigrazione, di economia, di lavoro, di autonomia e di buon governo”.
“Per tre giorni la Lega dibatterà con esponenti del mondo politico, imprenditori, intellettuali e rappresentanti delle professioni, su alcuni fra i principali temi che intendiamo porre al centro del dibattito. Sarà un laboratorio politico e di pensiero, con tanti contributi di idee per preparare la nuova Italia di domani, quando il centrodestra tornerà finalmente al governo del Paese”.

La manifestazione della Lega dal titolo “Gli Italiani scelgono la Libertà”, aprirà i battenti giovedì 1 ottobre (ore 11,30) con il tema: “Infrastrutture e ponte sullo Stretto: una sfida di libertà e modernità”. Sono previsti gli interventi di Santo Cutrone presidente ANCE Sicilia, Marco Falcone – assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Enzo Garofalo – responsabile regionale dipartimento Infrastrutture, imprenditore, Edoardo Rixi – deputato Lega, responsabile dipartimento Infrastrutture e Trasporti (Modera: Salvatore Cannata – direttore resp. Video Regione).

“Dall’egemonia culturale alla libertà della cultura” (ore 15.30 ) con Claudio Borghi – deputato Lega, Lucia Borgonzoni – senatrice Lega, responsabile nazionale dipartimento Cultura, Angelo Crespi – critico d’arte, scrittore, Alberto Samonà – assessore Beni Culturali e Identità Regione Siciliana, Vittorio Sgarbi – deputato AdC, critico d’arte, Nino Spirlì – assessore Cultura, vicepresidente Regione Calabria, Fulvia Toscano – direttore artistico NaxosLegge (modera: Maria Giovanna Maglie – giornalista, scrittrice)

“Ambiente e territorio: idee chiare e libere sullo sviluppo sostenibile” (ore 17.00 ) con Luca Briziarelli – senatore Lega, commissione parlamentare Ecoreati, Giuliano Cammarata – già ordinario di fisica tecnica Università di Catania, Fabio Cantarella – assessore Ambiente ed Ecologia Comune di Catania, Tuccio D’Urso – già dirigente generale Energia Regione Siciliana Vania Gava – deputato Lega, responsabile nazionale dipartimento Ambiente, Marco Ravazzolo – area tecnica Ambiente Confindustria Agostino Re Rebaudengo – presidente Elettricità Futura Confindustria, e Massimiliano Rosselli – responsabile regionale Lega dipartimento Ambiente (Modera: Salvo Toscano – direttore responsabile LiveSicilia)

“Stop immigrazione clandestina e difesa della sicurezza dell’Italia: un binomio di libertà”(ore 18.30 ) con Francesco Giubilei – editore, presidente Fondazione Tatarella, Angela Maraventano – già senatrice Lega, Lampedusa, Nino Minardo – deputato Lega, Nicola Molteni – deputato Lega, responsabile nazionale dipartimento Sicurezza e Immigrazione, Massimiliano Romeo – capogruppo Senato Lega – PSd’AZ e Annalisa Tardino – europarlamentare Lega (modera: Manlio Melluso – direttore responsabile ilSicilia.it)

Venerdì 2 ottobre  – ore 10.00 – “Turismo, agricoltura, pesca e specialità del territorio: tutela del made in Italy tra vincoli e libertà” con Daniele Barbera – produttore vitivinicolo, Guido Caporale – produttore peschicolo, Gian Marco Centinaio – senatore Lega, già ministro MIPAAFT, responsabile nazionale dipartimento Agricoltura e Turismo Emanuele Farruggia – presidente consorzio turistico Valle dei Templi, presidente CNA Agrigento, Giovanni Lo Coco – pescatore, responsabile regionale Lega Pesca Ciro Miceli – responsabile regionale Lega Sicilia dipartimento Agricoltura, Orazio Ragusa – deputato Lega ARS e Lorenzo Viviani – deputato Lega, responsabile nazionale Pesca (modera: Mario Barresi – giornalista La Sicilia)

“Nord/Sud, libertà e autonomia delle regioni” (ore 11.30 ) con Giancarlo Giorgetti – deputato Lega, vicesegretario federale Lega Salvini Premier, responsabile nazionale dipartimento Esteri e Gianfranco Miccichè – presidente ARS (Modera: Veronica Gentili – giornalista)

“Libertà e sviluppo economico in Italia: Valori in contraddizione?” (ore 15.00 ) con Alberto Bagnai – senatore Lega, responsabile nazionale dipartimento Economia, Annibale Chiriaco – imprenditore, responsabile regionale dipartimento Attività Produttive, Giovanni Battista Dagnino – preside Corso di Laurea Economia e Management Lumsa, Francesca Donato – europarlamentare Lega, responsabile regionale dipartimento Economia, Antonello Mineo – presidente distretto Meccatronica Sicilia (Modera: Gaspare Borsellino – direttore responsabile Agenzia Italpress)

“Covid-19: Governo Conte, la nostra libertà e le “verità nascoste” sull’emergenza” (ore 16.30 ) con Antonio Catalfamo – capogruppo Lega ARS, Riccardo Molinari – capogruppo Lega Camera dei Deputati, Alessandro Pagano – deputato Lega, Andrea Pruiti Ciarello – consigliere Fondazione Luigi Einaudi e Ruggero Razza – assessore regionale alla Salute (modera: Giuseppe Sottile – direttore responsabile Buttanissima Sicilia)

“Prima gli italiani: una sfida di libertà” (ore 18.30) Maria Giovanna Maglie intervista Matteo Salvini (palco pubblico – porto di Catania -parcheggio Borsellino)

Sabato 3 ottobre (ore 10) “Catania capitale europea della libertà” #PROCESSATEANCHEME con Interventi di esponenti politici siciliani e nazionali. I lavori si concluderanno con l’intervento del leader della Lega Salvini.

 

 

L'articolo “Gli Italiani scelgono la Libertà”. Dal primo al 3 ottobre, la Lega a Catania con una maratona di interventi, incontri e dibattiti proviene da Sicilia20News.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background