Basket serie A2 : Trapani Batte Biella per 87 a 83

Scritto da on 28 Febbraio 2021

corbet

TRAPANI. La 2b Control Trapani vince al fotofinish la sfida contro Biella con il punteggio finale di 87 a 83. Una gara ben giocata dai granata avanti per larghi tratti del match. Biella però non ha mai mollato e, nell’ultima frazione di gioco, guidata da uno stratosferico Carroll da 36 punti, si è rifatta sotto nel punteggio, trovando anche il vantaggio. Nelle battute finali, però, la tripla di Spizzichini e la concretezza ai liberi ha permesso a Trapani di tornare avanti. Tra i singoli doppia cifra personale per Miller, Corbett, Renzi e Spizzichini, autori di 24, 22, 18 e 10 punti.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Squarcina risponde con Laganà, Miaschi, Carroll, Hawkins e D’Almeida. Il primo canestro porta la firma dell’ex Miaschi in penetrazione, mentre Laganà è preciso dalla lunetta. Trapani si sblocca con Miller che prima realizza dalla media e poi da tre punti, ma dalla stessa distanza anche Hawkins è preciso. Renzi da sotto e la schiacciata di Corbett portano Biella al primo time-out (3’ 9-7). Spizzichini e Miller realizzano due giochi da tre punti, mentre Bertetti interrompe il momento granata. Corbett e Carroll trovano la via del canestro in penetrazione: il giocatore di Biella scaglia poi la bomba. Mollura da sotto e Nwohuocha dalla lunetta riportano Trapani sul +7, ma Pollone in penetrazione è preciso. Biella decide di passare alla difesa a zona, Berdetti scaglia la bomba ed il quarto termina 21-19.

2° QUARTO: Palermo realizza una tripla, mentre Miller appoggia al vetro l’assist di Renzi. La bomba di Corbett porta i granata con dieci punti di vantaggio. Dopo il time-out di Squarcina (14’ 29-19), Miller fa due su due dalla lunetta, mentre D’Almeida sblocca dalla media Biella. Renzi è preciso prima ai tiri liberi e poi dalla lunga distanza. Miaschi da sotto e Carroll da tre accorciano momentaneamente le distanze, ma Corbett realizza prima dalla lunetta e poi in penetrazione, consegnando ai granata il vantaggio di sedici lunghezze (17’ 42-26). Ancora Corbett è preciso da tre punti, mentre D’Almeida inchioda la schiacciata che porta Parente al minuto di sospensione (18’ 45-28). Laganà e Carroll da tre chiudono la frazione di gioco sul punteggio di 45 a 33.

3° QUARTO: La gara riprende con il canestro di Miaschi e con la schiacciata di D’Almeida, mentre Renzi riporta Trapani sul +10. Carroll e Renzi sono precisi da due, mentre Miaschi e Miller inchiodano le schiacciate. Ancora il giocatore americano di Trapani porta a segno di un gioco da tre punti, mentre Laganà è abile nel trovare la penetrazione vincente. Carroll scaglia la bomba del -8 (25’ 54-46), Corbett è preciso dalla lunetta come Miaschi abile nel realizzare un canestro, subendo anche il fallo. Corbett realizza tripla che vale il ventesimo punto personale e la doppia cifra di vantaggio dei granata. D’Almeida fa due su due ai liberi, mentre Renzi appoggia da sotto. Carroll alza il gancio, Mollura mette a segno entrambi i tiri liberi, mentre Bertetti scaglia una tripla fuori equilibrio. Al trentesimo il punteggio è 62-55.

4° QUARTO: Dopo la pausa, Renzi va segno da sotto, mentre Carroll e Bertetti scagliano le bombe del -3. Mollura prima e Renzi poi da tre punti ridanno ossigeno a Trapani, riportandola sul +8 (32’ 69-61). Bertetti e Carroll scagliano delle bombe dalla notevole distanza. Parente chiama time-out (34’ 69-67), Bertetti fa uno su due dalla lunetta, mentre Carroll ne mette a segno due, portando così Biella in vantaggio (35’ 69-70). Miller interrompe lo 0-9 rossoblù, Carroll continua ad essere preciso dalla linea della carità, mentre Pollone scaglia la bomba del +4 (36’ 71-75). Trapani viene punita con un fallo tecnico e Carroll continua ad insaccare la rete dalla lunetta. Spizzichini dall’area è preciso, mentre Squarcina chiama un minuto di sospensione (37’ 73-76). Carroll scaglia una bomba da nove metri, mentre Spizzichini incrocia la penetrazione ed appoggia al vetro il -4. Palermo fa due su due dalla lunetta, ma ancora Carroll è incontenibile. Miller inchioda la schiacciata e realizza anche il libero aggiuntivo. La tripla di Spizzichini riporta Trapani in vantaggio a 44’’ dalla fine (83-81). Trapani recupera un pallone fondamentale, Corbett fa due su due dalla lunetta, che portano i granata sul +4 a 20’’. Carroll continua a non mollare e mette a segno due liberi (15’’ dal termine 85-83). Palermo fa 0 su 2 dalla lunetta, ma Miller cattura un rimbalzo importantissimo realizzando i due liberi seguenti. Biella sbaglia l’ultimo tentativo e Trapani vince 87-83.

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

2B Control Trapani vs Edilnol Biella 87-83

Parziali: (21-19; 45-33; 62-55; 87-83).

2B Control Trapani: Miller 24 (7/10, 1/2), Corbett 22 (3/5, 3/7), Renzi 18 (5/5, 2/4), Spizzichini 10 (3/4, 1/2), Mollura 6 (2/2), Palermo 5 (0/2, 1/5), Nwohuocha 2 (0/1), Erkmaa (0/2 da tre), Pianegonda, Adeola ne, Tartamella ne, Milojevic ne.
Allenatore: Daniele Parente.

Edilnol Biella: Carroll 36 (4/8, 7/14), Bertetti 15 (1/2, 4/5), Miaschi 10 (5/7, 0/1), D’Almeida 8 (3/5), Laganà 6 (2/4, 0/1), Pollone 5 (1/3, 1/1), Hawkins 3 (0/5, 1/3), Berdini (0/3, 0/2), Barbante (0/2, 0/2), Moretti (0/1, 0/0), Vincini ne.
Allenatore: Iacopo Squarcina.

Arbitri: Gonella, Gagno, Bramante.

Note: Gara a porte chiuse.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background