Quasi nove secoli fa la consacrazione della Cappella Palatina

Scritto da on 28 Aprile 2021

Palermo – E’ uno dei biglietti da visita della Sicilia, patrimonio Unesco dell’umanità e tra edifici di culto più visitati della Sicilia e belli del mondo. Oggi festeggia una ricorrenza particolare. Proprio io il 28 aprile del 1140, infatti, viene consacrata come cappella privata della famiglia reale. Anche se la costruzione parte prima nel 1129 e il primitivo santuario, sotterraneo, nel sito, noto come primitiva chiesa di Santa Maria di Gerusalemme risale addirittura al 1117. La cappella incanta tutti, i visitatori prima della pandemia, sono arrivati ad essere oltre mezzo milione. Mosaici, soffitto ligneo fatimita a muquarnas, il candelabro monolitico e ogni magnifico dettaglio, continuano ad affascinare fedeli e turisti. Un’iscrizione trilingue (latino, greco-bizantino e arabo) sull’esterno della cappella commemora la costruzione di un horologium nel 1142 e conferma la vocazione multiculturale della cappella, dove confluiscono e si fondono elementi della chiesa latina d’occidente con quelli peculiari di quella greca bizantina d’oriente.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background