Tony Bennett, a 95 anni e’ davvero addio alle scene

Scritto da on 17 Agosto 2021

Tony Bennett ha cantato in pubblico per l’ultima volta: i due recenti concerti con Lady Gaga al Radio City Music Hall sono stati il suo canto del cigno.
La famiglia del 95enne cantante, l’ultimo sopravvissuto di una generazione di “crooner” come Frank Sinatra e Dean Martin, ha paura di incidenti sul palcoscenico. La musica e’ ancora tutta dentro di lui, ma non vogliamo che caschi in scena o qualsiasi altra tragedia”, ha detto il figlio Danny annunciando la fine di una carriera durata 70 anni.
Cancellare le date dei concerti ancora in programma – la tournee, rinviata l’anno scorso per il Covid, avrebbe dovuto partire in settembre da Mashantucket, in Connecticut, con date successive nello stato di New York, Maryland, Oklahoma e in Canada – e’ stata “una decisione difficile”, ha detto Danny Bennett che per gli ultimi 40 anni e’ stato il manager del padre e ha contribuito a trasformare l’anziano cantante da lounge in un nome-mito per la generazione Mtv. Tony soffre di Alzheimer come ha rivelato lui stesso l’anno scorso alla rivista della AARP, l’associazione dei pensionati d’America. “Sono gli ordini del medico”, ha aggiunto il figlio: “Non siamo preoccupati che lui non sia in gradi di cantare, ma ci preoccupa il suo stato fisico, la natura umana. Ha 95 anni.
Si stanca a viaggiare”.
Se pero’ concerti come quelli di Radio City sono dunque cosa del passato, il cantante di “I Left My Heart in San Francisco”, vincitore di 19 Grammy tra cui uno alla carriera e di due Emmy, ha ancora qualcosa da regalare ai suoi fan: il primo ottobre uscira’ “Love For Sale,” il suo secondo album di duetti con Lady Gaga sulle canzoni di Cole Porter, anticipato da un primo assaggio: il video “I Get a Kick Out of You” in cui le emozioni di Gaga, che da tempo sapeva della malattia, sono chiaramente visibili nella registrazione.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background