Ieri a San Cataldo la segreteria del Pd. Di Cristina: “In provincia negli ultimi 4 anni solo passi indietro”

Scritto da on 25 Agosto 2021

San Cataldo – Si è riunita, ieri , a San Cataldo la segreteria Provinciale del Partito Democratico presso la sede del comitato elettorale del candidato Sindaco del PD e dei Cinque Stelle della Città. “Tra i punti all’ordine del giorno – si legge in una nota –  oltre il completamento delle deleghe, anche, l’organizzazione della festa dell’Unità Provinciale che si terrà proprio a San Cataldo alla presenza del vice-segretario Nazionale Peppe Provenzano.  E ancora  una serie di iniziative autunnali tra cui una sul Lavoro che si terrà a Gela e un’altra sulle politiche ambientali che si terrà a Caltanissetta”. Erano presenti oltre i membri della lista del Partito Democratico di San Cataldo anche il Presidente del PD Annalisa Petitto, il Presidente del Consiglio Comunale di Serradifalco Daniele Territo,il capogruppo del PD di Mussumeli Enzo Munì e e tutti i membri della segreteria Provinciale. A margine dell’incontro il  Segretario Provinciale Peppe Di Cristina ha precisato che: “il Partito Democratico deve essere sempre più il Partito delle donne, degli uomini e dei problemi reali che investono il tessuto sociale della nostra provincia soffocata da una profonda crisi a cui il Governo regionale non ha saputo dare risposte adeguate. È necessario – ha proseguito – costruire le alternative in ogni comune del Nisseno partendo dalle forze di opposizione al governo Musumeci che verrà, comunque, ricordato come il peggiore nella Storia dell’Autonomia”. Di Cristina, infine, ha denunciato che in tutti i campi, dalla Sanità agli investimenti, la  provincia di caltanissetta  in questi quattro anni ha solo fatto passi indietro, citando  un  taglio di 200 mila euro  subito dalla Città di Gela  e criticando “la gestione sanitaria approssimativa dell’ASP di Caltanissetta”.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background