Covid: 23 nuovi positivi a Serradifalco che non rischia la zona rossa. Stanno bene la neonata e la suora ospedalizzate

Scritto da on 18 Settembre 2021

Serradifalco – “Nelle ultime 24 ore riscontro di 45 pazienti positivi al SARS CoV-2, tutti in isolamento domiciliare: 23 pazienti di Serradifalco, 7 di Gela, 4 di Niscemi, 3 di San Cataldo, 2 di Caltanissetta, 2 di Santa Caterina Villarmosa, 2 di Mussomeli, 1 di Milena e 1 di Montedoro. Ricoverati in degenza ordinaria 2 pazienti: 1 di Serradifalco e 1 di Caltanissetta. Dimessi dalla UOC Malattie Infettive 5 pazienti: 2 di Riesi, 1 di Caltanissetta, 1 di San Cataldo e 1 di Gela. Guariti da Covid-19: 12 pazienti di Gela, 12 di Niscemi, 3 di Campofranco, 2 di Caltanissetta, 2 di Mussomeli, 2 di San Cataldo, 2 di Serradifalco, 2 di Sommatino e 1 di Santa Caterina Villarmosa”. Sono i dati dell’ASP. Il caso caldo è l’istituto “San Giuseppe” di Serradifalco dove 28 persone, 18 bimbi, 6 suore e 4 operatori sono positivi. A questi occorre aggiungere due persone che sono in ospedale ma  con quadri clinici sotto controllo.  Sta bene la bimba di tre mesi, trasferita all’Ospedale “Di Cristina” di Palermo, che è sotto osservazione. Così come non destano preoccupazioni le condizioni  della suora della Tanzania che è ricoverata nel reparto di Malattie infettive a Caltanissetta. .  A Serradifalco il totale è di 40 persone, numeri che però non fanno prefigurare la zona rossa, circostanza ribadita anche dal sindaco Burgio.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background