«Note di legalità», concerto della banda musicale della polizia a Gela

Scritto da on 20 Settembre 2021

«Note di legalità». È il titolo del concerto della banda musicale della polizia in calendario Mercoledì 22 settembre, alle 18.40, al parco archeologico di Gela, mura Timoleontee di Capo Soprano in particolare.

L’evento è a cura del Comune di Gela e dall’associazione antiracket «per commemorare il cammino dell’associazione iniziato dopo l’uccisione del commerciante Gaetano Giordano avvenuta nel 1992», è stato sottolineato.

E sarà presente la vedova Giordano, insieme ad autorità civili, militari e religiose e il capo della polizia e direttore generale della pubblica sicurezza, il prefetto Lamberto Giannini.

La Banda musicale della Polizia di Stato ha oltre ottant’anni di storia. È composta da 105 musicisti, guidati dal maestro Maurizio Billi, tutti provenienti dai più famosi conservatori, e partecipa alle celebrazioni pubbliche più importanti.

Il repertorio è assai vasto tra marce militari e brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, e l’orchestra si colloca tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale.

Il concerto sarà preceduto da un incontro, nelle sede dell’associazione antiracket «Gaetano Giordano»,  a cui prenderanno parte il capo della polizia, Giannini e il questore Emanuele Ricifari.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background