Salvo il presidio di legalità», in arrivo 2 milioni per ristrutturare il commissariato di Niscemi

Scritto da on 11 Ottobre 2021

Niscemi – Via libera il finanziamento di oltre due milioni di euro destinati ai lavori di ristrutturazione del commissariato di pubblica sicurezza di Niscemi. L’ufficialità è arrivata dopo dell’ultima seduta di giunta della presidenza della Regione.

«Il risultato positivo raggiunto – è stato spiegato dai vertici della prefettura – è frutto di un determinante approccio sinergico tra le Istituzioni. Nel corso di questi mesi, infatti, a fronte della disponibilità del Comune di offrire in locazione un immobile di proprietà comunale, il prefetto di Caltanissetta si è incessantemente dedicata alla ricerca di valide soluzioni per realizzare gli interventi di miglioramento funzionale e di adeguamento sismico e strutturale dello stabile che presenta un indice di vulnerabilità sismica inferiore ai parametri fissati dalla legge».

Lo stesso rappresentante di governo, Chiara Armenia, ha interessato della questione il presidente della regione, Nello Musumeci. E, adesso, è stato concesso il finanziamento di due milioni di euro.

Peraltro per la prefettura di Caltanissetta sarebbe stato impossibile intervenire perché l’immobile in questione non è compreso nel demanio dello Stato.

«Il contributo economico messo in campo dalla Regione assicura il mantenimento di un essenziale presidio di legalità e sicurezza a Niscemi, consentendo, così, di poter proseguire, in quell’ambito territoriale, con la capillare azione diretta alla tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica», hanno concluso i vertici dell’ufficio territoriale del governo.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background