Coronavirus, 80enne a Bari piange su una panchina perché non mangia da tre giorni: poliziotti gli offrono pranzo

Scritto da on 15 Aprile 2020

Coronavirus, 80enne a Bari piange su una panchina perché non mangia da tre giorni: poliziotti gli offrono pranzo

L’episodio nei pressi dell’Ateneo: l’uomo ha spiegato agli agenti che era senza casa e senza cibo e il suo unico figlio vive a Torino

Hanno notato un uomo di 80 anni che si teneva il viso tra le mani e piangeva, seduto su una panchina vicino all’Ateneo di Bari. A quel punto i poliziotti si sono avvicinati per chiedergli cosa fosse successo, e l’anziano ha detto loro che non mangiava da tre giorni, che non aveva una casa e che il suo unico figlio, che non vede da tempo, vive a Torino.

Gli agenti hanno allora deciso di aiutarlo e da un vicino panificio hanno comprato pane, focacce e generi di prima necessità per l’80enne che, commosso, ha ringraziato la polizia per la sensibilità.

Fonte: LaRepubblica


Canzoni di Natale

canzoni e musiche natalizie

Current track
TITLE
ARTIST

Background
ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
video: oroscopo, almanacco, meteo italia, meteo sicilia, notiziario, politica, eventi, sport, notizie

ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
close-link