GELA. PIGNORATO IL VITALIZIO DI CROCETTA. DOVRA’ RISARCIRE DUE GIORNALISTI “DIFFAMATI”

Scritto da on 21 Aprile 2020

  1. GELA. PIGNORATO IL VITALIZIO DI CROCETTA. DOVRA’ RISARCIRE DUE GIORNALISTI “DIFFAMATI”

 

GELA. Rosario Crocetta non avrebbe pagato quanto stabilito da una sentenza e il Tribunale di Gela pignora il vitalizio all’ex presidente della regione siciliana. La rendita percepita da Crocetta, ha sentenziato il Tribunale, può essere assimilato ad una pensione. E, pertanto, come tutti gli assegni pensionistici, può essere confiscato.

E’ stata, dunque, accolta la tesi sostenuta dai legali de giornalisti Pietro Nicastro e Giancarlo Felice. Ognuno dei quali ava intrapreso un’azione legale per ottenere da Crocetta i 15 mila euro che erano stati loro assegnati con una sentenza emessa due anni fa dalla prima sezione civile del Tribunale di Palermo.

In quella sede, l’ex governatore della Sicilia era stato condannato per diffamazione nei confronti dei due giornalisti. Entrambi i quali, giorni dopo l’insediamento di Crocetta alla presidenza della regione, erano stati licenziati, insieme a i loro colleghi che ne facevano parte, dall’Ufficio stampa regionale.


Canzoni di Natale

canzoni e musiche natalizie

Current track
TITLE
ARTIST

Background
ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
video: oroscopo, almanacco, meteo italia, meteo sicilia, notiziario, politica, eventi, sport, notizie

ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
close-link