Serradifalco, il commercio in ginocchio a causa della pandemia

Scritto da on 4 Maggio 2021

foto Letizia Bordonaro

Serradifalco – La pandemia mette in ginocchio l’economia locale. Sono, infatti, i piccoli esercenti a pagare il prezzo più alto, in termini di mancato lavoro e incasso, di questa emergenza coronavirus. Casse chiuse e saracinesche abbassate in via Roma, storica strade del commercio. Il virus, i diversi passaggi di colore hanno mandato al verde questo esercito di partite Iva che da quasi oltre un anno, deve fronteggiare una doppia e drammatica emergenza: sanitaria e lavorativa. E se – come affermano in modo concorde i commercianti – il lavoro e gli incassi persi non si recuperano, in mancanza di un piano serio e celere di aiuti e sostegni statali, molti artigiani, piccoli commercianti e, in generale, lavoratori autonomi rischiano di chiudere o di non riaprire. Una estinzione che va evitata perché perdere i lavoratori del posto significa intaccare il tessuto sociale e produttivo del paese. Ora più che mai chi può deve sostenere l’economia locale.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background