Vinti 156 milioni al SuperEnalotto con una schedina da 2 euro

Scritto da on 23 Maggio 2021

SuperEnalotto rende milionaria Montappone (Fermo) con un 6 da oltre 156 milioni di euro. La vincita del Jackpot è stata realizzata a Montappone presso il punto di vendita Sisal Tabacchi Rivendita 3, situato in via Roma, 53.

Quella di ieri è la prima vincita con punti sei del 2021. La sestina vincente è stata: 1,7,37,43,63,81 – Jolly 34 – SuperStar 26. Il sei è stato centrato con una schedina da 2 euro.

Con quella di stasera sono 125 le vincite con punti 6 realizzate dalla nascita del SuperEnalotto. Il 6 mancava dal 7 luglio 2020 quando era stato vinto a Sassari (SP) un Jackpot da oltre 59 milioni di euro.

Il sindaco: “Come una favola”

“La vincita al SuperEnalotto è per Montappone come una favola: sono senza parole, perché una cosa del genere capita in uno spazio temporale pazzesco”, ha commentato all’AGI Mauro Ferranti, che dal 2014 guida il Paese con la lista civica “Fare Comune”.

“Spero che abbia vinto una persona che ha bisogno, che sa quello che significa la sofferenza e un domani possa pensare a chi sta peggio, garantendo un aiuto, e magari anche fare un investimento in paese o per il paese”, ha osservato.

Caccia al vincitore

E’ stata presa d’assalto l’attività commerciale di generi alimentari e tabacchi “Serio Tulliani”, in via Roma, gestita da Gianmario Mennecozzi. Il titolare della ricevitoria è stato festeggiato da parenti e amici.

Appena si è diffusa la notizia è iniziata la caccia al super vincitore: tutte le ipotesi sono aperte, anche che sia una persona di passaggio che ha tentato la fortuna entrando nel locale, ubicato all’ingresso del paese.

Allo Stato tornano 31 milioni

Trentuno milioni e 240mila euro del Jackpot centrato questa sera con il SuperEnalotto, riporta agipronews, torneranno nelle casse dello Stato: è l’effetto della “tassa sulla fortuna” – introdotta a gennaio 2012 e modificata con l’ultima legge di bilancio – che prevede un prelievo del 20%, calcolato sulla parte eccedente i 500 euro di vincita.

Il regolamento del SuperEnalotto, spiega Agipronews, prevede che il vincitore del Jackpot – se ha giocato in una ricevitoria – puo’ presentare entro 90 giorni il tagliando vincente ad uno degli Uffici Premi di Sisal S.p.A (dal lunedi’ al venerdi’ dalle 9 alle 13) in Via A. Tocqueville 13 a Milano o in Viale Sacco e Vanzetti 89 a Roma. Se la giocata è stata effettuata online, si dovrà presentare la stampa della giocata vincente, un documento di identità valido ed il codice fiscale.

Il paese dei cappelli

Poco più di 1.600 abitanti in provincia di Fermo, nelle Marche, 370 metri sul livello del mare, il piccolo centro di Montappone vive soprattutto con le attività artigianali, come la rinomata produzione di articoli per arredamento, in vimini o in midollino, e l’arte del merletto apprezzata in tutta Italia. Inoltre, Montappone è famosa per la produzione del cappello, la cui arte è custodita da numerosi anni in un museo particolarmente visitato.

Grazie alla produzione di alcuni rinomati cappelli, il paese vanta la presenza di numerose industrie per la produzione dei complementi di abbigliamento. Il cappello classico e artigianale prodotto in questa zona è quello realizzato con paglia. Si producono anche borsette in truciolo, giunco e altri materiali, e lavorano anche numerose botteghe di ceramica.


– RADIO RCS SICILIA –

Mai sentita una radio cosi'..

Current track
TITLE
ARTIST

Background