DELIA. IL SINDACO BANCHERI PENSA DI CANDIDARSI ALLE REGIONALI SICILIANE. “MI SENTO LE CAPACITÀ DI RAPPRESENTARE TERRITORI PIÙ AMPI”.

Scritto da on 27 Aprile 2020

DELIA. IL SINDACO BANCHERI PENSA DI CANDIDARSI ALLE REGIONALI SICILIANE. “MI SENTO LE CAPACITÀ DI RAPPRESENTARE TERRITORI PIÙ AMPI”.

 

 

DELIA. Gianfilippo Bancheri pensa di candidarsi alle prossime regionali siciliane. “Mi piacerebbe crescere politicamente e rappresentare territori più ampi”, ha infatti affermato in una intervista che ci ha rilasciato, durante una diretta Facebook (il link al termine dell’articolo). E alla domanda precisa “Vuole fare il salto per le regionali?”, non ha lasciato dubbi. Rispondendo: “Perché no?”. Precisando subito dopo: “Ovviamente si dovranno creare le condizioni. Nulla è calato dall’alto. Ed è giusto partecipare e rendere partecipative tutte le scelte. Però, indubbiamente, mi piacerebbe cimentarmi”. Il primo cittadino di Delia ha affermato di sentirsi “le capacità di cimentarmi in questo iter politico. Come riconosco i miei limiti, riconosco anche la mia forza di rappresentare territori più ampi in un contesto regionale. Ovviamente, facendo l’esperienza. Ma mi ci troverei”.

Bancheri ha ben chiaro anche lo schieramento politico con il quale si candiderebbe. Alla domanda “a chi chiederebbe un passaggio per arrivare a Palermo?” ha, infatti, risposto: “Partiti e ideologie nel 2020 lasciano il tempo che trovano. Io ritengo che siano le persone a cambiare i partiti. Come estrazione culturale, però, sono un moderato di centrodestra”. Precisando, subito dopo, che gli schieramenti “sono contenitori nei quali la legge ti impone di inserirti”. E che “un sindaco è un amministratore e non deve avere colori politici nell’arte di amministrare una collettività”.

Nel corso dell’intervista, il sindaco Bancheri ha anche precisato che come sindaco si deve “giocoforza fermare”. “Perché la legge – ha spiegato – lo impone due mandati consecutivi”. Aggiungendo subito dopo di considerare “incomprensibile e illogica” la legge che prevede che non consente di candidarsi per la terza volta a quella carica di sindaco adesso ricoperta da Bancheri. “Perché – ha spiegato – il bandolo della matassa lo ha in mano il cittadino. Il quale, se tu hai lavorato male, non ti vota più”.

Bancheri ha anche dichiarato di avere ricevuto proposte, “anche ufficiali, di candidature a sindaco di altri comuni. Anche più grandi di Delia”. “A me però piacerebbe crescere politicamente – ha chiarito subito dopo –. Vorrei continuare a fare politica e candidarmi per altri ruoli”.

Coronavirus Fase 1 e Fase 2!!!

Coronavirus Fase 1 e Fase 2!!! Ne parliamo con il Sindaco di Serradifalco Leonardo Burgio e il Sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri

Pubblicato da Radio RCS Sicilia su Lunedì 27 aprile 2020


Canzoni di Natale

canzoni e musiche natalizie

Current track
TITLE
ARTIST

Background
ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
video: oroscopo, almanacco, meteo italia, meteo sicilia, notiziario, politica, eventi, sport, notizie

ISCRIVITI GRATIS AL NOSTRO CANALE YOUTUBE
close-link